Insula romana ai Monticelli - Roma

 

Horrea ai Monticelli

 

  Nell'ottobre del 2003 il Gruppo Vespertilio ha effettuato per conto della Soprintendenza per i Beni Archeologici di Roma il rilievo, le foto e la documentazione video di numerosi ipogei sotterranei di epoca Flavia (Insula ai Monticelli). Gli Ipogei erano noti da tempo ma una documentazione scientifica non era mai stata effettuata.

  Si tratta di una serie di magazzini (horrea) in parte allagati da acqua di falda che vennero utilizzati sin dall'et dei flavi. L'esplorazione in alcuni tratti risultata particolarmente difficoltosa per la presenza di acqua e sedimenti argillosi (forse riferibili ad alcune inondazioni passate del Tevere).

 

   In alcuni vani si rilevata una grande concentrazione di anidride carbonica che ha costretto gli operatori del gruppo ad indossare maschere antigas.

  Dell'insula  sono ben visibili i muri, anche se in parte tagliati e modificati a nuovi usi, su cui si impostano ampie volte a crociera con resti di intonaco e affreschi romani.

  In alcuni settori sono visibili anche murature pi tarde in opera laterizia del periodo traianeo. Il sito attualmente sotto vincolo della Soprintendenza per i Beni Archeologici di Roma.

  affreschi romani